Il Cagliari già salvo se la Lazio batte il Torino nel recupero o se il Benevento non vince col Crotone

Spezia-Torino 4-1, lo Spezia resta in A e i granata continuano a prendere imbarcate di gol. Ecco le due combinazioni con cui il Cagliari di Semplici sarebbe salvo anche perdendo le ultime due gare. Domani alle 22,40 diretta con i tifosi rossoblù a Radio Casteddu con “A bocce ferme dopo il Cagliari”

Il Cagliari già salvo se la Lazio batte il Torino nel recupero o se il Benevento non vince col Crotone. Spezia-Torino 4-1, lo Spezia resta in A e i granata continuano a prendere imbarcate di gol. Ecco le due combinazioni con cui il Cagliari di Semplici sarebbe salvo anche perdendo le ultime due gare.

Se domani il Benevento perde o pareggia con il Crotone, essendo a quota 31 con il Cagliari a 36 non può raggiungere i rossoblù. In quel caso il Cagliari sarebbe già salvo anche prima di giocare la gara contro il Milan di domani sera alle 20,45. In caso di vittoria del Benevento e di sconfitta del Cagliari, a cui basta un punto col Milan però per essere matematicamente salvo, potrebbe diventare decisivo il recupero di mercoledì prossimo tra la Lazio e il Torino.

Se la Lazio batte il Torino, i granata restano inchiodati a quota 35. All’ultima giornata c’è infatti lo scontro diretto Torino-Benevento, che diventerebbe un vero e proprio spareggio. In caso di vittoria della Lazio, sarebbero proprio Torino e Benevento a giocarsi la salvezza all’ultimo respiro e una delle due non potrebbe comunque raggiungere il Cagliari a quota 36.

Resta poi il fatto che ai rossoblù basta un solo pareggio (o contro il Milan domani o contro il Genoa all’ultima giornata in casa, oggi la squadra di Ballardini ha perso 4-3 in casa con l’Atalanta) per guadagnarsi senza calcoli la permanenza in serie A. Quella che sarebbe un vero miracolo sportivo, per come si erano messe le cose. Domani alle 22,40 diretta con i tifosi rossoblù a Radio Casteddu con “A bocce ferme dopo il Cagliari”


In questo articolo: