“Ieri sbarcati e intercettati 10 positivi, sono 100 contagi in meno in Sardegna”

Antonio Belloi, direttore regionale della protezione civile a Radio CASTEDDU: Stanno andando molto bene i controlli per quanto riguarda gli arrivi nell’isola, forse, non altrettanto, quelli dentro la città, perché se il virus continua a circolare con questa facilità, oggi si ha avuto un record di contagi, i controlli sembrerebbero quasi nulli sul rispetto delle regole e degli spostamenti tra comuni”

Antonio Belloi, direttore regionale della protezione civile a Radio CASTEDDU: “I controlli vanno bene, ieri sono stati individuati 10 positivi, quindi 100 contagi in meno”.
Stanno andando molto bene i controlli per quanto riguarda gli arrivi nell’isola, forse, non altrettanto, quelli dentro la città, perché se il virus continua a circolare con questa facilità, oggi si ha avuto un record di contagi, i controlli sembrerebbero quasi nulli sul rispetto delle regole e degli spostamenti tra comuni: “Noi ci siamo occupati dei punti di accesso dell’Isola e abbiamo intensificato i controlli. Purtroppo ci sono altri controlli che, vengono fatti dalle forze dell’ordine o della polizia locale, che sicuramente non riescono ad essere efficaci al 100%.
Ma questo è normale bisogna magari lasciare un po’ di spazio in più al buon senso, rispettare di più le regole: ognuno di noi dovrebbe fare di più in questo senso.
Ieri su tutti i punti di accesso all’Isola abbiamo trovato 10 positivi e sono 100 contagi che abbiamo scongiurato nei prossimi giorni. I filtri d’accesso sono importantissimi per la Regione: non sono la soluzione dei problemi, sarebbe molto più opportuno trovarla a livello nazionale e, quindi, avere un controllo su tutto il territorio”.
“Stiamo puntando tantissimo sulla capacità di vaccinazione e sui punti vaccinali nell’isola proprio per andare al passo con l’arrivo delle dosi. Noi non siamo indietro rispetto alle dosi da inoculare, siamo all’85% delle dosi inoculate. Non siamo messi male perché abbiamo la capacità di implementare anche nelle prossime settimane”.
Risentite qui l’intervista a Antonio Belloi del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU


In questo articolo: