Hotel, passeggiate e yacht nel waterfront del futuro a Cagliari: “Il più bello del Mediterraneo”

Hotel, nautica da diporto e una lunga passeggiata che metterà in collegamento il porto storico di via Roma col padiglione Nervi, lungo Su Siccu. Massimo Deiana, presidente dell’Autorità di sistema portuale della Sardegna, illustra lo scalo dei prossimo anni a Radio Casteddu e annuncia: “Luna Rossa tornerà”

Hotel, nautica da diporto e una lunga passeggiata che metterà in collegamento il porto storico di via Roma col padiglione Nervi, lungo Su Siccu. Massimo Deiana, presidente dell’Autorità di sistema portuale della Sardegna, illustra lo scalo dei prossimo anni a Radio Casteddu e annuncia: “Luna Rossa tornerà”.

“Quello dell’hotel è un progetto al quale stavamo lavorando da 3 anni”, spiega Deiana, “riqualifica la parte del water front davanti alla stazione marittima e alla ruota panoramica. E’ un progetto di finanza che coinvolge società molto importanti del settore deve essere validato nelle prossime settimane e poi potrà essere messo a gara. Noi ci limitiamo a mettere l’area e il privato metterà in campo l’investimento che darà a Cagliari uno di waterfront più belli del Mediterraneo. Costituirà anche un moltiplicatore di reddito per la città. Le imbarcazioni fanno poi base stabile nel porto e generano ritorno in termini di assistenza cantieristica e permanenza. Ricordo che si tratta di una clientela con alta capacità di spesa. Stiamo attrezzando il porto con tutti i servizi necessari per una moderna e di qualità. Luna Rossa? Tornerà. E’ sicuro”

Per Deiana il porto entro il prossimo decennio sarà “con sempre meno auto e parcheggi e senza zone chiuse. A breve anche una nuova passeggiata ombreggiata con panchine, fontanelle e ricariche per il cellulare. Un percorso che presto metteremo con Su Siccu e il padiglione Nervi”.

Deiana ha annunciato anche una linea dura contro i vandali del porto che saranno individuati e denunciati grazie a potenti telecamere.


In questo articolo: