Graziano Mesina protetto da una rete di pregiudicati? “E’ l’ipotesi più plausibile”

“Le ricerche sono estese a tutta la Sardegna”, confermano dalla caserma del quartiere San’Onofrio a Nuoro, “e non tralasciamo alcuna pista. Ma a oggi non è emerso alcun elemento che ci possa fare arrivare al luogo dove si nasconde”

L’ipotesi più plausibile, secondo i carabinieri che lo cercano da un mese, è che a supportare Graziano Mesina nella latitanza siano pregiudicati, coi quali l’ex esponente di spicco del banditismo sardo non ha mai interrotto le relazioni. La parola d’ordine per i militari oggi sembra essere quella di ‘avere pazienza’. 

Leggi su https://www.agi.it/cronaca/news/2020-07-31/mesina-latitanza-rete-aiuti-orgosolo-9300512/


In questo articolo: