Governo Draghi, ecco la lista dei ministri: dentro Di Maio, Orlando, Giorgetti e Brunetta

Tanti i politici e riconfermati. Restano nell’esecutivo Lamorgese, Franceschini, Guerini e Speranza. Tra i volti nuovi Gelmini, Carfagna, Giovannini e Colao

Governo Draghi, ecco la lista dei ministri. Agli Esteri Di Maio, Interni Lamorgese, Economia: Daniele Franco, Mise Giorgetti, Difesa Guerini, Giustizia Cartabia, Salute Speranza, Cultura Franceschini, Welfare Orlando, Ambiente e Transizione ecologica Cingolani, Infrastrutture Giovannini, Agricoltura Patuanelli, Pari opportunità Bonetti, istruzione Bianchi, Università Messa. Brunetta alla Pubblica amministrazione, Gelmini agli Affari regionali, Carfagna Sud, Dadone Politiche giovanili, Stefani  Disabilità, Garavaglia Turismo, D’Incà ai Rapporti col Parlamento e Colao all’Innovazione tecnologica.

Otto donne e quindici uomini: è nato il governo Draghi. Il presidente del Consiglio, poco prima delle 19, è salito al Colle, ha sciolto la riserva e presentato al capo dello Stato, Sergio Mattarella, la lista dei ministri. Arrivano molte riconferme, come Luigi Di Maio agli Esteri, Luciana Lamorgese all’Interno e Dario Franceschini ai Beni culturali, ma sono tante anche le novità: da Roberto Cingolani come il nuovo ministro alla Transizione ecologica, fino a Marta Cartabia alla Giustizia. Dopo il Quirinale, l’ex presidente della Bce si recherà ora alla Camera e poi al Senato. Subito dopo, è atteso a Palazzo Chigi.


In questo articolo: