Esce di casa e scompare nel nulla, sos per un 20enne di Porto Torres

Sebastiano Loi ha fatto perdere le sue tracce, ormai, da quattro giorni. L’appello disperato della madre Lucia: “Doveva vedersi con gli amici, non li ha mai incontrati. Mi auguro che non gli sia successo nulla di grave: aiutatemi a ritrovarlo”

Allarme per la scomparsa di un ventenne di Porto Torres. Sebastiano Loi, questo il suo nome, è sparito nel nulla da quasi quattro giorni. La madre, Lucia Petretto, 53 anni, ha condiviso su Facebook un post con la sua foto. Contattata da Casteddu Online, la donna fornisce più dettagli: “Mio figlio è uscito dalla nostra casa di via Livatino, domenica scorsa, verso le 22. Mi ha chiesto di stirargli una camicia celeste che, poi, ha indossato. Doveva incontrarsi con degli amici, come tutte le sere. Ho già parlato con uno di loro, mi ha detto che non è arrivato all’appuntamento”. Loi è alto un metro e settantacinque, ha i capelli brizzolati sul davanti, occhi marroni e porta gli occhiali. “Prima di uscire e di scomparire mi ha detto ‘ciao mamma, ci vediamo più tardi’”. Il padre del ragazzo, Giovanni Loi, si trova dai carabinieri per fare la denuncia. “Sebastiano non si è mai allontanato. Ultimamente era un po’ di malumore” ma, stando alle parole della madre, non per motivi gravi.

 

“Ormai può essere andato ovunque in Sardegna, anche a Cagliari. Qualche ora fa un’amica di una mia parente ha detto di averlo visto alla stazione degli autobus di Sassari. Sono molto preoccupata, mi auguro che non gli sia successo nulla di grave. Chiunque lo vedesse chiami le Forze dell’ordine o il +393489883284”.