Elmas, stazione tutta nuova e restyling della strada per l’aeroporto

Importanti decisioni prese oggi dal consiglio comunale

Si è riunito qualche ora fa ad Elmas il Consiglio Comunale. L’argomento di discussione principale, ha reso noto il primo cittadino, Valter Piscedda, ha riguardato l’approvazione di alcune importanti prescrizioni, inerenti all’urbanistica del paese: la riqualificazione della stazione e del piazzale ferroviario, e il lavoro di realizzazione della strada di collegamento fra la stazione appunto e la statale 130. “Nonostante entrambi i progetti siano coerento con il quadro normativo” racconta Piscedda, “la Direzione Generale della pianificazione urbanistica territoriale ha subordinato la coerenza della variante urbanistica comunale ad alcune integrazioni”. La riqualificazione ferroviaria fa parte di un complesso progetto legato all’area metropolitana, che coinvolge anche l’asse di Decimomannu, Assemini e Cagliari. Si prevede la realizzazione di nuovi spazi commerciali -ristorante e bar-, di un parcheggio, di una piazza e dei servizi utili ai portatori di handicap, di modo da facilitarne la fruibilità a tutti. La strada di collegamento, come si è detto, allaccerà la stazione alla 130. Sarà dotata persino di una pista ciclabile. “Tale collegamento garantirà un accesso diretto dalla Via Sulcitana verso la stazione e il quartiere Gilliacquas” conclude Piscedda. “Meno traffico e molta più sicurezza”. 

 
Lorenzo Scano 


In questo articolo: