Danneggia l’auto e le finestre della casa del “rivale”, operaio di Maracalagonis nei guai

L’uomo, pregiudicato, aveva preso di mira un 43enne di Quartu dopo una lite per futili motivi. È stato incastrato dai carabinieri

Ha danneggiato l’automobile e le finestre della casa del “rivale”, un 43enne di Quartu Sant’Elena, dopo una lite per futili motivi. Un operaio pregiudicato di 31 anni di Maracalagonis, però, è stato incastrato dai carabinieri che, subito dopo la denuncia presentata dalla vittima, hanno imbastito le indagini e sono riusciti a raccogliere tutti gli elementi che inchiodano il violento. Per il trentunenne è scattata la denuncia a piede libero alla procura della Repubblica presso il tribunale di Cagliari per danneggiamento.


In questo articolo: