Da domani spostamenti liberi anche in Sardegna tra le Regioni: “Solinas ha eliminato le sue condizioni”

Da domani spostamenti liberi anche in Sardegna tra le Regioni: “Solinas ha eliminato le sue condizioni”, spiega il ministro Boccia. Che aggiunge nei dettagli: “Non ha più posto condizioni pregiudiziali, perché sta lavorando su un meccanismo che sta rafforzando i presidi”

Da domani spostamenti liberi anche in Sardegna tra le Regioni: “Solinas ha eliminato le sue condizioni”, spiega il ministro Boccia. Che aggiunge nei dettagli: “Non ha più posto condizioni pregiudiziali, perché sta lavorando su un meccanismo che sta rafforzando i presidi”. E dunque come spiega Quotidiano.net, a mezzanotte e un minuto del 3 giugno scatta l’ora X per la libera circolazione, senza distinzioni tra regioni e senza autocertficazione. L’apertura riguarda anche chi intende mettersi in viaggio verso i paesi Ue dell’area Schengen e il Regno Unito. Ma attenzione, perché non tutti gli Stati hanno accettato la reciprocità di condizioni col nostro Paese e quindi gli spostamenti restano, per alcuni, ancora limitati. In generale, in Italia, permane l’obbligo di restare nel proprio domicilio per chi è in quarantena e per chi ha una temperatura corporea sopra i 37,5 gradi.  Allo stesso modo, vige ancora il divieto di assembramento e il distanziamento sociale di un metro.


In questo articolo: