Costa Rei, dramma in una villetta: operaio 52enne si accascia sul prato e muore

Tragedia vicino al litorale di Muravera. Un uomo di Castiadas, impegnato a fare manutenzioni, è stato stroncato da un malore. A notare il corpo il padrone di un’altra villetta: ecco chi è la vittima, nata a San Vito

Si è sentito male, si è accasciato sul prato e il suo cuore ha cessato di battere. È morto così, mentre stava facendo delle manutenzioni in una villetta di Costa Rei per conto della sua ditta, Gianfranco Aledda, cinquantaduenne nato a San Vito ma residente, da tanto tempo, a Castiadas. A notare il suo corpo è stato il padrone di un’altra villetta, che ha subito dato l’allarme. Sul posto si sono precipitati i soccorritori del 118 e i carabinieri del nucleo operativo di San vito, agli ordini del comandante Giorgio Ghiani. Nessun dubbio sulle cause del decesso: Aledda è stato stroncato da un malore. L’uomo non era sposato e viveva da solo a Castiadas.

 

La salma, su disposizione del magistrato di turno, è già stata restituita ai familiari.


In questo articolo: