Coronavirus, venti casi di contagio: ultimo caso a Dolo nel veneziano

L’ultimo caso di contagio a Dolo, nel veneziano. L’Italia diventa nello spazio di una giornata il Paese europeo con più casi confermati. Aumentano le misure di sicurezza nei paesi del lodigiano colpiti dal contagio. Conte: “Abbiamo adottato una linea di massima precauzione e prudenza”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Si registra la prima vittima del coronavirus in Italia, seconda in Europa dopo il turista cinese morto in Francia. Si tratta di uno dei due anziani risultati positivi in Veneto a Vo’ Euganeo, nel Padovano. L’uomo aveva 78 anni ed è deceduto nell’ospedale di Monselice.

Con 17 casi in 24 ore, 20 in totale con i tre di Roma, l’Italia diventa nello spazio di una giornata il Paese europeo con più casi di coronavirus. In Lombardia sono stati registrati 15 casi, il primo dei quali un 38enne di Codogno, ​in prognosi riservata, le cui condizioni sarebbero gravi. Tra gli altri infettati anche sua moglie incinta di 8 mesi e cinque operatori sanitari. Il presunto ‘paziente zero’, che avrebbe diffuso il contagio, è risultato negativo al test. continua a leggere su AGI.IT


In questo articolo: