Coronavirus, la Gran Bretagna si blinda: multa da 5 mila sterline a chi va all’estero

Nel timore di una terza ondata il Paese estende il divieto di vacanze: le uniche esenzioni per ragioni di lavoro, salute o urgenze familiari

La Gran Bretagna si blinda, per timore di una terza ondata. Mentre nel paese la pandemia da Coronavirus si è attenuata, con i 17 decessi segnalati ieri (dato più basso dal 28 settembre scorso), nel resto d’Europa i contagi da Covid continuano a tenere banco (con Germania e Francia ancora in lockdown) e il governo britannico non vuole correre rischi e inasprisce le misure alle frontiere: come riporta il sito online del Times, da lunedì prossimo sarà illegale andare all’estero fino alla luglio – se non per motivi di urgenza – e i trasgressori rischiano una multa di 5mila sterline (ossia 5.800 euro). Continua a leggere su Q.net