Contagi in aumento, di nuovo stop ai parenti dei pazienti al Policlinico di Monserrato

Blocco degli ingressi dei visitatori nei reparti. La decisione è stata presa dal direttore sanitario e non c’è, al momento, una data di fine del provvedimento: tutti i dettagli


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Il numero dei contagi da Coronavirus torna su livelli non decisamente tranquilli e arrivano i primi e “rinnovati” provvedimenti anche nel mondo della sanità. Al Policlinico di Monserrato, da oggi, “le visite ai degenti e l’accesso dei parenti alle piastgre di degenza sono temporaneamente interrotti salvo specifiche e particolari deroghe valutate e autorizzate dai dirigenti medici del reparto di competenza”. Così si legge nel documento spedito dal direttore sanitario Nazzareno Pacifico a direttori di dipartimento, di struttura complessa e di Ssd dell’Aou di Cagliari e alla direzione medica del presidio ospedaliero e ai coordinatori infermieristici. Il motivo: “L’attuale situazione di emergenza con incremento di contagi su tutto il territorio regionale”. I numeri al rialzo di nuovi positivi costringono “a rafforzare le misure di sicurezza all’interno del Policlinico”.

 

“Gli eventuali accessi” concessi in deroga “dovranno comunque essere effettuati nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. Tale disposizione verrà revocata non appena le condizioni di rischio nel territorio regionale lo permetteranno”. Polemiche dal sindacato Fials: “Il Policlinico chiude i battenti. Probabilmente, ancora una volta, le preoccupazioni in casa Fials erano fondate”.