Cassazione: “Veronica Lario restituisca l’assegno di divorzio a Berlusconi”

La decisione definitiva della Suprema Corte, che ha dato ragione all’ex premier. La Lario dovrà restituire oltre 60 milioni di euro

Veronica Lario deve restituire l’assegno di divorzio dopo la fine del matrimonio con Silvio Berlusconi. E’ la decisione definitiva presa oggi dalla Cassazione che ha confermato la sentenza emessa nel novembre 2017 dalla Corte d’appello di Milano, con cui era stato disposto lo stop all’assegno divorzile – fissato in primo grado dal tribunale di Monza in un milione e 400 mila euro mensili– a favore di Lario e la conseguente restituzione della somma (che era stata inizialmente stimata in circa 60 milioni) percepita dalla ex moglie di Berlusconi dal marzo 2014, ossia dallo scioglimento del matrimonio. 

Secondo quanto si apprende da fonti legali, la Lario dovrà restituire 46 milioni più interessi, quantificabili in almeno 15 milioni.

La notizia completa su https://www.quotidiano.net/cronaca/berlusconi-veronica-lario-1.47586


In questo articolo: