Cagliari, test nella casa di riposo: il cane individua i positivi al Covid

Cloe ha abbaiato quando ha fiutato i nonnini colpiti dal virus. “Siamo arrivati alla fase di test in presenza di personale medico”, scrive Roberto Zampieri, “con una metodologia di preparazione e un sistema di check semplici, il cane può segnalare la presenza di un positivo al Covid 19 con risultati anche del 100%”

Il cane Cloe individua i positivi al Covid. Fiuta il cambiamento delle molecole e segnala il pericolo al padrone abbaiando. Il test dell’associazione Progetto Serena si è svolto nella casa di risposo San Giorgio di Cagliari. E per i responsabili si è trattato di un successo. “Finalmente siamo arrivati alla fase di test in presenza di personale medico, dirigenti di struttura e altre figure le quali hanno potuto verificare i risultati”, scrive Roberto Zampieri, responsabile del progetto, “ E’ stato dimostrato che con una metodologia di preparazione semplice ma seria, un sistema di check altrettanto semplice ma immediato, il cane può segnalare la presenza di un positivo al Covid 19 con risultati anche del 100% . Siamo arrivati? No assolutamente. Si faranno ancora test su test e se i risultati fossero confermati daremo alla ” scienza ” qualcosa su cui lavorare; e se dovessimo fallire i prossimi test? Nessun problema, non abbiamo chiesto soldi a nessuno, tutto l’occorrente lo abbiamo acquistato con le nostre risorse, per cui potremmo tranquillamente dire: ci abbiamo provato”.


In questo articolo: