Cagliari, rivoluzione al Cavalluccio Marino: via i “caddozzoni” e tutti a piedi

Addio ai camion bar che vendono panini con wurstel, salsiccia o cavallo in via Ischia. Scompare la tradizione del panino comprato e mangiato in automobile. Nei prossimi mesi la loro nuova “casa”, decisa dal Comune, è in via Stromboli. Il lungomare Poetto diventa sempre più pedonale. Guardate il VIDEO

La fila dei sei “caddozzoni” sta per scomparire da uno dei due lati via Ischia. Dopo molti decenni, i camion bar cambiano residenza, per volontà del Comune. Per loro allacci dell’acqua e dell’energia elettrica garantiti, in una strada interamente pedonale. E, nei metri quadri davanti al parcheggio del Cavalluccio Marino – con l’area dei parcheggi in fase di riqualificazione – ci sarà ancora più spazio per passeggiare.

Si allunga, quindi, il totale dei chilometri interamente pedonali del lungomare del Poetto. E sparisce anche una “tradizione” che ha attraversato intere generazioni di cagliaritani: arrivare con l’auto fin quasi davanti ai camion bar, scendere, acquistare il panino e risalire a bordo per andare a mangiarlo nei vicini parcheggi. In via Stromboli, infatti, le uniche ruote permesse – oltre a quelle dei furgoni dei “caddozzoni” – saranno, forse, quelle delle biciclette.

I gestori – sia quelli storici sia quelli più “giovani” – esprimono più di un dubbio. Se da un lato l’avere un nuovo spazio con tutti i comfort è sicuramente positivo, dall’altro c’è l’incertezza sulla partenza dei lavori. Nessuno vuole effettuare il trasloco a un respiro dall’inizio dell’estate 2018, quando la clientela subisce un sensibile balzo verso l’alto, soprattutto la sera e la notte.


In questo articolo: