Cagliari, rivoluzione a Is Mirrionis: nuovo look per la Johannes dopo 50 anni

Nuovo volto per la società che ha lanciato i fratelli Mancosu e Andrea Cossu: il polo sportivo avrà un campo nuovo di zecca in erba sintetica di dimensioni regolamentari. Spazio anche agli spogliatoi interrati e al recupero dell’antico edificio della zona


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Per la società di Is Mirrionis è una rivoluzione. Un nuovo look per il campo della Johannes, la storica scuola di calcio cagliaritana che potrà contare un campo in erba sintetica di dimensioni regolamentari. Il progetto è stato presentato al Comune. La Johannes una delle scuole calci più blasonate della città. Ha lanciato alcuni dei migliori calciatori cagliaritani della storia come i fratelli Mancosu e soprattutto Andrea Cossu, mito degli ultras rossoblù. Il terreno si trova in un’area un tempo utilizzata dall’esercito ed è di proprietà della Regione. Sull’area incombono anche i vincoli dei colli di Tuvixeddu e Tuvumannu e questo ha sempre complicato ogni tentativo di miglioramento. Così per crescere la società ha bisogno di rinnovarsi. Ed ecco le novità: il polo sportivo avrà un campo nuovo di zecca in erba sintetica di dimensioni regolamentari per l’uso dilettantistico. Verrà poi rifatto, e abbellito, il muro di contenimento che recinta l’area. Saranno poi realizzati nuovi spogliatoi seminterrati e sarà recuperato un edificio storico esistente (senza modificarne la sagoma).
La società conferma tutto ma in questa fase preferisce non rilasciare dichiarazioni. “Meglio aspettare il via libera definitivo”, conclude il presidente Corrado Scameroni.


In questo articolo: