Cagliari, “poche mascherine in piazza Yenne: più controlli di polizia e carabinieri come ai tempi del lockdown”

Tanti nasi e bocche scoperti tra chi gironzola nella piazza, Giuseppe Giamberduca: “Non serviamo chi è senza mascherina, qualcuno si è pure lamentato. La gente non ha ancora metabolizzato il problema, le normative sono chiare”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA. Siete d’accordo?


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Mascherina obbligatoria dalle diciotto alle sei in tutti i luoghi pubblici sino al prossimo sette settembre, il Governo l’ha deciso per evitare possibili nuove ondate di contagi. Cagliari, ovviamente, non fa eccezione. E, con tante piazze sparpagliate dalla periferia al centro, i nasi e bocche scoperti non sono stati, almeno nel primo giorno con la nuova regola, l’eccezione. Anzi. In piazza Yenne, stando a quanto ha osservato Giuseppe Giamberduca, famoso gelataio, “la gente non ha ancora metabolizzato il problema, molti girano senza mascherine. Noi serviamo i clienti solo se ce l’hanno, qualcuno è venuto senza e non lo abbiamo fatto accomodare, e si sono pure lamentati. Capisco i dissensi, ma ci stiamo adattando alle normative. Possono piacere o non piacere”, sottolinea. “Servono più controlli delle Forze dell’ordine, polizia e carabinieri dovrebbero esserci proprio come quando c’è stato il lockdown. Bisogna far capire bene la situazione ai cagliaritani e ai turisti”.
Giamberduca esprime poi piena solidarietà “per i colleghi delle discoteche. Ho sentito che qualcuno vuole fare dei filmati in piazza Yenne e nelle altre piazze, capisco che persiste il problema della gente senza mascherine ma se stiamo uniti magari possiamo riuscire ad avere risultati migliori. Non inneschiamo una guerra che non ha fine, se c’è da scendere in piazza o manifestare con loro va bene. Ai tempi del lockdown ci siamo passati tutti. L’utilizzo della mascherina è una piccolezza che ci può aiutare, in futuro, a non tornare a marzo”. Cioè ai tempi della maxi serrata di tutte le attività commerciali.


In questo articolo: