Cagliari, Natale anti degrado in piazza del Carmine: “Casette, giostrina per bimbi e pianoforte”

La mossa anti-degrado di Comune e associazioni di negozianti: “Per tutto dicembre, oltre alle casette, ci sarà anche un’area giochi per i più piccoli e ci sarà anche un pianoforte utilizzabile dai musicisti”

Non solo casette di Natale, in piazza del Carmine a Cagliari. In una luogo diventato, ormai da anni, l’ex salotto buono della città, dopo la potatura di tutti gli alberi fatta dal Comune arrivano giochi per bambini e, addirittura, un pianoforte. L’annuncio arriva da Emanuele Frongia, presidente del Centro commerciale naturale Corso Vittorio, durante la conferenza stampa di presentazione di tutti gli eventi legati all’apertura delle casette in pieno stile nordico nel rione di Stampace. Sono quaranta quelle già piazzate in piazza del Carmine, saranno visitabili dal primo al ventinove dicembre. Il posizionamento è quello degli anni scorsi, ai lati della piazza. E, a pochi metri di distanza da dolci, liquori, quadri e gioielli, sarà installata “una giostrina, tutti i bambini potranno utilizzarla per divertirsi. E, così come in piazza Yenne, ci sarà un pianoforte che potrà essere utilizzato, di volta in volta, da musicisti differenti”. Sono queste, quindi, le mosse anti-degrado pensate per far ritornare le famiglie in piazza del Carmine.

 

Garantito anche un servizio di sicurezza, sia di giorno sia di notte, per le casette di piazza Yenne, del Corso e di piazza del Carmine. “Opererà una società specializzata”, spiega Frongia, “pagata da noi commercianti”.