Cagliari – Monserrato, riqualificazione dell’area metro Caracalla: c’è la bozza del progetto

Il delegato alla Viabilità Antonello Floris: “Primo importante passo per porre fine al degrado e garantire la sicurezza dei cittadini”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

E’ stata presentata questa mattina negli uffici della Città metropolitana di Cagliari la bozza del progetto di riqualificazione dell’area intercomunale situata tra la via Porto Botte e la via Sironi, in prossimità della fermata metro Caracalla a Monserrato, ricadente nei territori dei Comuni di Cagliari e Monserrato.

All’incontro hanno preso parte il consigliere metropolitano delegato alla Viabilità Antonello Floris, l’assessore alla Mobilità e Viabilità del capoluogo Alessio Mereu e il sindaco di Monserrato Tomaso Locci.

Il progetto sovracomunale, affidato alla Città metropolitana lo scorso anno dalle due amministrazioni, prevede la riqualificazione dell’area oggi in stato di abbandono con la realizzazione di un parcheggio funzionale che includerà l’inserimento di percorsi ciclopedonali, aree verdi e illuminazione pubblica, in un contesto tipico di piazza urbana. La bozza del progetto è stata ora sottoposta all’attenzione dei comuni interessati per eventuali osservazioni e modifiche. Il progetto e l’opera avranno un costo complessivo di 750 mila euro, stanziati dalla Città metropolitana con fondi propri.

“La bozza di progetto è un primo, importante passo che consentirà di porre fine allo stato di degrado in cui versa attualmente l’area e garantire la sicurezza di tutti i cittadini che la frequentano”, commenta con soddisfazione il delegato Floris. “Quando i Comuni chiamano – spiega Floris – la Città metropolitana scende in campo in prima linea come ente di area vasta nella gestione delle proprie competenze sovracomunali per la risoluzione delle problematiche riguardanti aree e infrastrutture stradali di interesse comune”.

“Con quest’intervento ci prefiggiamo il duplice obiettivo di riqualificare una zona degradata e favorire una mobilità più all’avanguardia e in sicurezza per i cittadini che ogni giorno utilizzano la metropolitana di superficie negli spostamenti tra Cagliari e l’area metropolitana”, sottolinea l’assessore Mereu.

Soddisfazione anche da parte del sindaco Locci: “Un ulteriore tassello si aggiunge ai tanti interventi di riqualificazione già posti in essere dalla mia amministrazione in questi anni. Ringrazio il consigliere Floris e l’assessore Mereu per l’importante collaborazione nella risoluzione di una questione che finalmente metterà fine a un degrado ventennale”.


In questo articolo: