Cagliari, la Lega prenota il Bastione per il 2 giugno: “In piazza per l’orgoglio italiano”

Il partito salviniano ha scelto la terrazza panoramica di Castello per la manifestazione in contemporanea con altre città italiane: “L’Italia non si arrende”

Mancava solo la location. La Lega ritorna a manifestare a Cagliari per la prima volta dal ritorno, come commissario regionale, di Eugenio Zoffili. Il prossimo 2 giugno, dalle 12:30, andrà in scena il flash mob, in contemporanea con le manifestazioni in altre città italiane, Roma su tutte, dal titolo “Per l’orgoglio italiano, l’Italia non si arrende”. Il programma della giornata? Zoffili l’aveva già svelato qualche giorno fa: “La Lega scende in piazza anche in Sardegna in sicurezza, in tutti i capoluoghi di provincia con il tricolore e i quattro mori senza bandiere di partito, rispettando le norme sul distanziamento e sull’utilizzo delle mascherine”.

L’obbiettivo dell’evento? “Raccogliere idee, dare voce alle famiglie e ai lavoratori dimenticati dal governo e presentare le azione della Giunta Solinas per la ripartenza dell’Isola. Le manifestazioni sono aperte a tutti: visto che continuano a non ascoltarci, la piazza torna ad essere la nostra forza, la nostra voce”.


In questo articolo: