Cagliari, fuoco in un palazzo di San Michele durante un trasloco: discarica di oggetti bruciati sul marciapiede

L’incendio ha devastato il vano di un condominio di via Monte Sabotino. Inceneriti i sacchi e gli scatoloni di una donna stava traslocando “dopo uno sfratto”, raccontano i vicini di casa. I resti carbonizzati sono ancora in strada e ammorbano l’aria

Giallo in via Monte Sabotino. Un incendio ieri ha devastato l’androne di un palazzo. Carbonizzati scatolini e sacchi di un trasloco: “Erano di proprietà di una donna che era appena stata sfrattata”, denunciano nel quartiere. Di sicuro le buste carbonizzate giacciono da ieri sul marciapiede di via Monte Sabotino a ammorbano l’aria da un giorno.

Il rigo si è sviluppato ieri nell’androne del palazzo che oggi si presenta come completamente annerito. Le fiamme hanno aggredito le buste di una donna che stava portando via i propri mobili e i propri oggetti dalla casa che stava liberando dopo uno sfratto. Ignota l’origine del rogo.