Cagliari, il Tar respinge il ricorso e gela il centrosinistra di Zedda: Truzzu sindaco, era tutto regolare

E’ la notizia che gela il centrosinistra cagliaritano, soprattutto quello ancora vicino a Massimo Zedda che ha perso in pochi mesi sia le regionali che le comunali: nessun ribaltone, il Tar “incorona” Paolo Truzzu sindaco perchè non ci fu alcuna anomalia sul voto all’estero

Il primo a dare la notizia su Fb è stato l’avvocato Umberto Cossu: “Il TAR Sardegna, con sentenza n° 831/2019, ha respinto il ricorso proposto per l’annullamento delle elezioni del Sindaco di Cagliari”. E’ la notizia che gela il centrosinistra cagliaritano, soprattutto quello ancora vicino a Massimo Zedda che ha perso in pochi mesi sia le regionali che le comunali: nessun ribaltone, il Tar “incorona” Paolo Truzzu sindaco perchè non ci fu alcuna anomalia sul voto all’estero. Il ricorso era stato presentato al Tar da alcuni cittadini cagliaritani, che contestavano alcuni ritardi proprio nelle procedure delle votazioni all’estero. Truzzu aveva superato Francesca Ghirra di poche decine di voti evitando anche il ballottaggio e vincendo al primo turno. La candidatura di Zedda alle regionali ha portato il centrosinistra a perdere due anni prima anche la guida del Comune di Cagliari. Nella foto, la “festa” per l’elezione a sindaco di Paolo nella lunga notte delle elezioni.


In questo articolo: