Cagliari, con la zona bianca riparte la ruota panoramica: “Contiamo di riaccenderla entro marzo”

La maxi ruota installata al porto pronta alla ripartenza dopo 5 mesi di stop. Diego Davoli: “Dobbiamo assolutamente sfruttare l’occasione della zona bianca”. Tutti i dettagli

La ruota panoramica installata al porto di Cagliari è pronta a ripartire dopo cinque mesi di stop. Ferma da ottobre tra restrizioni e lockdown legati al Coronavirus, una delle principali attrazioni cittadine è rimasta ferma per più di venti settimane. Ma ora, con la Sardegna in zona bianca, i motori stanno per riaccendersi. Ieri una serie di interventi, “collaudi e manutenzioni”, sono risultati positivi. E il nuovo taglio del nastro è veramente dietro l’angolo. Come spiega Diego Davoli, organizzatore e referente del progetto, “contiamo di riparitre entro marzo. Siamo in zona bianca, dobbiamo sfruttare l’occasione: se non riapriamo nemmeno ora quando lo facciamo?”, osserva Davoli. Che, insieme ai suoi soci, sta preparando i documenti e le carte necessarie “per farci ripartire. Ovviamente, la ruota panoramica avrà tutte le precauzioni anti Covid del caso, come in passato”. Vale a dire gel igienizzanti e controlli anti assembramenti. Insomma, le cabine sospese in aria stanno per tornare a girare.
E, in parallelo, vanno avanti i preparativi per “una manifestazione, che sarà svolta a livello nazionale, il prossimo diciotto marzo, legata al settore dello spettacolo viaggiante. Vogliamo organizzarla anche a Cagliari” afferma Davoli, “stiamo cercando di ottenere tutte le autorizzazioni”. 


In questo articolo: