Cagliari, “colpito da un monopattino per far attraversare un pedone: multa e 5 punti tolti dalla patente”

Il racconto di Emanuele Conti, 45 anni. C’era lui al volante dell’auto protagonista dell’incidente tra via Dante e via Tola:”Il ragazzo in monopattino era nella corsia dei bus, io avevo appena frenato per far attraversare la strada a un uomo. Lui è stato solo multato per divieto di transito, a me hanno pure levato punti dalla patente perchè non ho dato la precedenza: mi sento beffato, voglio sentire l’assicurazione per capire se posso impugnare la multa”

Si chiama Emanuele Conti, ha 45 anni, è di Cagliari e c’era lui al volante della Opel che, stamattina, si è scontrata con un monopattino tra via Dante e via Tola. Nessun pedone è rimasto coinvolto, a differenza delle informazioni circolate nei minuti successivi all’incidente. Ciò che è certo è che entrambi, guidatore del monopattino e automobilista, si sono beccati una multa. Il primo per “divieto di transito”, visto che si trovata nella corsia dedicata ai pullman. Conti, invece, perchè, stando al verbale degli agenti della polizia Municipale, ha violato l’articolo 145 del Codice della strada. Cioè “impegnava l’intersezione con via Tola senza concedere la precedenza ad altro veicolo proveniente da destra”. Una violazione che si è tradotta in “una multa di 116 euro, se pagata entro cinque giorni, e cinque punti levati dalla patente”, spiega l’uomo, che ha inviato alla nostra redazione copia della multa.
“Mi sento beffato. Il ragazzino in monopattino era in una corsia vietata, io mi ero fermato solo per far attraversare un pedone, alla scena hanno assistito anche dei passanti”, dice il 45enne. “Avevo appena frenato quando il monopattino mi è venuto addosso. Ora dovrò pagare migliaia di euro per i danni all’auto, oltre alla multa, e non so nemmeno se eventualmente dovrò pagare i danni del monopattino, che si è spezzato in due. Voglio sentire l’assicurazione per capire se posso impugnare la multa”


In questo articolo: