Cagliari cardioprotetta: da domani i defibrillatori in tutti i mercati

Claudio Cugusi: “Presto sicurezza anche in tutte le scuole cagliaritane”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Una Cagliari finalmente cardioprotetta: da subito nei mercati cittadini, ma presto anche nelle scuole. Quella che verrà presentata domani alle 10,30 al mercato di San Benedetto è davvero una buona iniziativa: i mercati cagliaritani, frequentati anche da molti anziani, saranno tutti dotati di un defibrillatore. Una campagna per la sicurezza nata da un ordine del giorno che fu proposto dal consigliere comunale Claudio Cugusi, che spiega: “All’origine di tutto c’è una capillare campagna di formazione che è stata fatta insieme agli operatori stessi dei mercati, ciò significa che in caso di gravi malori o arresti cardiaci in ogni struttura ci saranno oltre a un defibrillatore e alle bombole di ossigeno delle persone in grado di intervenire subito, già prima degli operatori del 118. I defibrillatori saranno posizionati nei mercati più importanti di Cagliari: oltre che a San Benedetto anche a Sant’Elia, al mercato dell’ingrosso, a Santa Chiara, in via Quirra e al mercato di Pirri. Il prossimo passo sarà avere i defibrillatori anche in tutte le principali scuole cagliaritane. Mi preme ringraziare il consigliere comunale Paolo Casu che per primo aveva donato gratis a sue spese un defibrillatore al Comune”.

Domani la conferenza stampa di presentazione, alla presenza dell’assessore al Commercio Barbara Argiolas, dell responsabile scientifico dell’Hsf Luigi Cadeddu, del direttore dei mercati civici cagliaritani Ignazio Leo e del presidente della commissione attività produttive Raimondo Perra. Il primo a donare gratis un defibrillatore al Comune era stato invece il consigliere Paolo Casu.