Cagliari, boom cibo a domicilio con l’emergenza Coronavirus: ci sono anche i panini dei “caddozzoni”

Le pizzerie e addirittura qualche ristorante già pronti per le consegne anche dopo le 18, fioccano le offerte su Facebook e nelle App: un tentativo per combattere la forte crisi degli ultimi giorni. Anche voi stasera ordinerete 


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Il mondo della ristorazione, almeno in parte, prova a stringere i denti e ad andare avanti nonostante l’emergenza Coronavirus. La chiusura di bar e ristoranti alle diciotto è indubbiamente un grave handicap per molti, ma non per tutti. Con quasi tutti i ristoranti cinesi sbarrati già da qualche giorno, sia su Facebook sia nelle principali App per ordinare cibo a domicilio fioccano già messaggi e offerte speciali. Partendo dalla Marina, dove uno dei tanti ristoranti ha deciso di inaugurare le consegne di primi e secondi di mare direttamente a casa: “Nel rispetto delle norme vinceremo anche questa battaglia”, spiegano. Tutte le pizzerie solo d’asporto sono operative e le diciotto, per i titolari, rimane un orario come un altro: “Abbiamo la fortuna di fare asporto e domicilio, ci sono meno restrizioni”, spiegano, su Facebook, i titolari di una pizzeria della zona del Corso Vittorio. Panini e kebab pronti per essere scaldati e consegnati tramite le prenotazioni via App anche a San Benedetto: “Il decreto ci permette di fare servizio d’asporto e a domicilio, per fortuna”.
E, tra le novità che nelle ultime ore stanno facendo il giro sel web, spiccano le consegne a domicilio dei panini dei “caddozzoni”. È possibile mangiare i sandwich ripieni di wurstel e patatine fritte, o salsiccia e cipolle, direttamente a casa e non in riva al mare. A proporlo è uno dei tanti “caddozzoni” di via Vulcano: “Ci appoggiamo a una delle applicazioni dedicate a chi vuole ordinare cibo, abbiamo chiamato alcuni ragazzi per le consegne”. Una scelta, forse, dettata anche dalla necessità di dover evitare, da regolamento, gli assembramenti di persone: una “moda” assai nota e datata nel poco spazio davanti ai camion bar del Poetto.