Cagliari, al Ss. Trinità decine di nuovi letti Covid: “Stiamo attrezzando il terzo reparto”

Decine di posti in più per i positivi al Coronavirus, “sacrificato” il reparto per vaccinare i fragili che trasloca al Binaghi.

I lavori sono iniziati da qualche ora, al Santissima Trinità di Cagliari i medici e gli infermieri stanno iniziando ad attrezzare il terzo reparto dedicato ad ospitare pazienti positivi al Coronavirus. Ventidue letti in più, “oro” in giorni febbrili come questi, dove la pressione sugli ospedali Covid è decisamente alta. Già aperta la Chirurgia Covid, 21 posti, un altro reparto di Is Mirrionis convertito per cercare di avere sempre nuovi letti per chi, colpito dal virus, ha necessità di essere ricoverato.
Al Binaghi, per il momento, restano due i reparti dedicati al virus, uno standard e uno di terapia intensiva. E i fragili e gli allergici bisognosi e in lista per il vaccino dovranno andare sino all’ospedale Marino. È lì che il direttore sanitario Sergio Marracini, di concerto con l’Ats, ha deciso di trasferire le attività per conquistare nuovi spazi Covid, in contemporanea, al Santissima Trinità.


In questo articolo: