Bollette killer, allarme per gli alberghi in Sardegna: rischiano di chiudere per sempre

Secondo i calcoli di Federalberghi, il costo dell’energia oggi è sei volte quello del 2019. Dopo il caso dell’hotel in Salento che manda a casa 300 persone, scatta l’allerta anche nell’isola


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Bollette killer per gli alberghi, sei volte quelle del 2019, tanto da costringerli a chiudere. Il rischio è enorme, l’allarme massimo in Sardegna dove, finita la stagione, i conti non tornano più tanto da spingere molti alla chiusura definitiva. Zero entrate e troppe spese, impossibile aspettare il 2024 quando il governo promette indipendenza energetica che consentirà di respirare.

Secondo Federalberghi serve un intervento politico, europeo, come è stato per la pandemia da Covid, altrimenti si rischia di avere in piazza un milione di disoccupati mentre  i tedeschi hanno avuto il super investimento del governo e i francesi hanno il nucleare.

In Sardegna gli albergatori tremano: in tanti nel frattempo hanno deciso di chiudere in anticipo per evitare di pagare bollette stratosferiche.


In questo articolo: