Anche il morbo della mucca pazza sulle carcasse sequestrate al porto

L’operazione lo scorso 2 ottobre al porto

E’ certo, nelle carcasse sequestrate all’interno di un tir al porto di Cagliari lo scorso 2 ottobre è stata riscontrata la presenza, oltre della “blue tongue”, anche del virus della “mucca pazza”. Sono queste le indiscrezioni venute fuori a poche ore dalla distruzione dei resti prevista per stamatttina. Trenta tonnellate tra ovini, bovini e suini erano state trovate all’interno di un tir dalla Forestale e messe sotto sequestro in attesa delle analisi.


In questo articolo: