Ambulanti ancora in piazza a Cagliari: nuova manifestazione sotto il palazzo della Regione

A Radio CASTEDDU, Mauro Zedda presidente regionale di Ambulantando: “Dal primo luglio al via a sagre e feste ma qualsiasi sindaco non si assume la responsabilità di organizzare nel 2021, tant’è che hanno già depennato la festa del 15 agosto, quella dei candelieri, a Sassari. 

 Ambulanti nuovamente i piazza: nuova manifestazione questa mattina sotto il palazzo della Regione. A Radio CASTEDDU, Mauro Zedda presidente regionale di Ambulantando: “Dal primo luglio al via a sagre e feste ma qualsiasi sindaco non si assume la responsabilità di organizzare nel 2021, tant’è che hanno già depennato la festa del 15 agosto, quella dei candelieri, a Sassari. 
Non c’è niente in programma, sono tutte depennate e noi l’avevamo già fatto presente in Regione e ci avevano detto che ci sarebbero venuti incontro, ma abbiamo saputo che hanno rinviato tutto e noi, nonostante la nostra buona volontà, siamo costretti a scendere di nuovo in piazza perché stiamo crepando dalla fame. Sicuramente ci sarà qualche evento da parte di qualche associazione privata ma all’ambulante vengono chiesti un sacco di soldi e gli ambulanti non li hanno: non riusciamo a tirare fuori neanche una giornata di lavoro. Vogliamo i Ristori immediati, ci hanno già promesso una cifra e speriamo che la mantengano e subito, non come è successo a ottobre che sono arrivati dopo mesi e sono cresciuti i debiti, perché anche se non si lavora i soldi, le spese si hanno lo stesso e le cartelle esattoriali arrivano, vanno pagate, come le bollette: ormai siamo arrivati veramente la canna del gas”.
Risentite qui l’intervista del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu https://www.facebook.com/castedduonline/videos/977465283065044/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU


In questo articolo: