Sbarchi di migranti algerini nel Sulcis, Giorgia Meloni: “E’ emergenza nazionale”

Interrogazione al ministro Minniti del segretario nazionale Fdi “molti cittadini algerini delinquono e ricevuto il foglio di via, fanno perdere le tracce nei porti di Livorno; Porto Torres, Civitavecchia. Un’emergenza”

Sbarchi di algerini del Sulcis, Giorgia Meloni: “E’ emergenza nazionale”.

Giorgia Meloni, in tarda serata, interviene a denunciare a livello nazionale l’emergenza sbarchi in Sardegna dall’Algeria.  Si affida ai social network ma il messaggio è chiaro: è un problema nazionale e non solo sardo. Il Governo lo deve affrontare immediatamente.

Giorgia Meloni ha recentemente depositato un’interrogazione sull’argomento, a seguito di un incontro avuto in Sardegna con il sindacato di polizia sap, in cui chiedeva al Ministro Minniti di intervenire e dotare le forze dell’ordine di più  personale e mezzi.

Oggi, dopo l’arrivo in Sardegna di 165 algerini, chiede a gran voce il blocco navale e denuncia a livello nazionale l’organizzazione dei viaggi algerini tramite una pagina facebook.  Giorgia Meloni inoltre denuncia come, si legge nel comunicato, “molti cittadini algerini delinquano e ricevuto il foglio di via, facciano perdere le tracce nei porti di Livorno;  porto Torres, Civitavecchia. Un’emergenza nazionale insomma”.

Oggi sugli sbarchi dall’Algeria è intervenuto anche il presidente della Regione Francesco Pigliaru. “Ritengo necessario moltiplicare gli sforzi affinché il passaggio di migranti dall’Algeria cessi al più presto. A questo fine chiedo quali azioni concrete ed urgenti il Governo intende mettere in campo per frenare con la necessaria urgenza gli sbarchi, garantire l’immediato rimpatrio e, al contempo, rinforzare la presenza delle forze di polizia nelle aree di approdo”.