A Olbia Nizzi con il centrodestra verso la vittoria: dopo il testa a testa, vantaggio consolidato

L’esponente di Forza Italia è al 52,16% contro lo sfidante Augusto Navone. Scrutinate la metà delle schede. I sostenitori dei candidati chiusi nei circoli elettorali del centro storico della città, ma Nizzi è già acclamato come vincitore

A Olbia il sindaco uscente Settimo Nizzi viaggia verso la vittoria. Dopo un testa a testa continuo, che l’ha visto per qualche ora soccombere, è ora in vantaggio costante di due punti percentuali sull’avversario di centrosinistra Augusto Navone, a oltre metà delle schede scrutinate, con il 52,16% dei voti. I candidati, con i rispettivi sostenitori, sono chiusi nei circoli elettorali, entrambi nel centro storico di Olbia. Ma Nizzi viene già acclamato come vincitore nella città dove è andato a votare poco più del 60% degli aventi diritto. Per lui si tratta del quarto mandato, non consecutivo. Neanche Olbia andrà dunque al ballottaggio, come Carbonia dove si è imposto Pietro Morittu del Pd con il 65% delle preferenze.

Al ballottaggio fra due settimane solo Capoterra, con Beniamino Piga sostenuto dal sindaco uscente ex dem Francesco dessì e Beniamino Garau sostenuto dal Partito sardo d’azione, Lega  e Sardegna 20Venti.


In questo articolo: