A Cagliari la mobilità del futuro: sì alla circolazione su monopattini elettrici e segway

Potrebbe presto partire anche a Cagliari la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero la circolazione di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Mereu: “Serve prima un regolamento che indichi esattamente dove potranno passare”

I monopattini elettrici potranno circolare in città. Potrebbe presto partire anche a Cagliari la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero la circolazione di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel.  Tutto secondo il decreto del Mit (minsitero Infrastrutture e Trasporti) del 4 giugno scorso sulla micromobilità. La sperimentazione è stata discussa oggi in commissione Mobilità.

“L’amministrazione deve intraprendere tutte le azioni necessarie per abbattere le emissioni degli agenti inquinanti”, ha dichiarato Marcello Piras, Riformatori, presidente della commissione,“c’è la possibilità di sperimentare per 12 o 24 mesi la micromobilità elettrica su piste ciclabili e zone trenta. Ora stiamo esaminando la norma e cercheremo di stabilire un regolamento”. L’iniziativa presto sarà discussa anche nella commissione Innovazione e ambiente di Raffaele Onnis. Cauto l’assessore alla Mobilità Alessio Mereu: “A Milano li hanno sospesi”, dichiara l’esponente della giunta Truzzu, “serve un regolamento chiaro che indichi esattamente dove potranno circolare”.

La sperimentazione permetterà la circolazione a Cagliari di questi mezzi non previsti dal codice e dunque fino ad oggi vietati. Monopattini elettrici, hoverboard, segway e monowheel potranno circolare su aree pedonali, percorsi pedonali e ciclabili, piste ciclabili in sede propria e su corsia riservata, zone a 30 Km/h e strade con limite di velocità di 30 km/h.

Il decreto stabilisce che i monowheel e gli hoverboard sono ammessi solo nelle aree pedonali e a velocità inferiori a 6 km/h. Nelle aree pedonali potranno circolare anche i segway ed i monopattini ma sempre entro i 6 km/h. Segway e monopattini saranno ammessi anche su percorsi pedonali e ciclabili, piste ciclabili in sede propria e zone 30 e strade con limite di velocità di 30 km/h, a velocità non superiore a 20 km/h. Tutti i mezzi devono essere dotati di regolatore di velocità configurabile in funzione dei limiti di velocità previsti.

 


In questo articolo: