Gonnesa, cade in buco profondo 20 metri: il cane Kimba salvato dai Vigili del fuoco

Disavventura a lieto fine per un cane “corso” a Monte San Giovanni. L’animale mancava da casa da circa 3 giorni. È stato recuperato oggi con tecniche Saf (Speleo Alpino Fluviali). I vigili si sono addentrati nella cavità per effettuare il recupero portando l’animale in sicurezza in superficie per riconsegnarlo al proprietario

Tirato fuori da una cavità naturale profonda 20 metri. E Kimba torn sano e salvo dai proprietari. Dopo una richiesta di soccorso arrivata alla Sala operativa del 115, la squadra 5A dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Iglesias, è intervenuta alle 18:30 a Monte San Giovanni nel comune di Gonnesa, per aiutare di un cane caduto in una cavità naturale di circa 20 metri. I,, cane di razza “corso” di nome Kimba del peso di circa 40 kg, mancava da circa 3 giorni, è stato recuperato con tecniche SAF (Speleo Alpino Fluviali) gli operatori si sono addentrati con l’apposita attrezzatura per effettuare il recupero portando l’animale in sicurezza in superficie per riconsegnarlo al proprietario.


In questo articolo: