2021 a Cagliari, esplodono i botti: il video pirotecnico da piazza San Michele

Botti e petardi sparati ovunque a mezzanotte in tutta la città e nell’hinterland, nonostante appelli alla sobrietà e divieti. Fuochi artificiali da San Benedetto a Sant’Elia. GUARDATE il VIDEO

Botti e petardi anche nel Capodanno dei divieti. A Cagliari, praticamente in ogni rione della città, c’è chi ha voluto festeggiare l’arrivo del 2021 all’insegna del “rumore”, sparando botti sia dalle finestre sia scendendo in strada. Nel video del nostro Filippo Pau lo spettacolo pirotecnico in piazza San Michele. Numerose le dirette su Facebook che mostrano festeggiamenti a suon di petardi e esplosioni a San Benedetto tra piazza Michelangelo e la stessa piazza San Benedetto, a Villanova e a Sant’Elia. Il silenzio di un 31 dicembre in zona rossa è stato interrotto sin dalle 23, prima del “concerto di botti” partito puntuale a mezzanotte. Scene identiche si sono vissute anche in tutto l’hinterland: Quartu, Monserrato, Selargius, Assemini.

 

E non tutti i sindaci l’hanno presa bene. Tra i primi a commentare su Facebook c’è la prima cittadina di Assemini, Sabrina Licheri, che il 30 dicembre ha firmato un’ordinanza anti-botti: “Alla faccia della mia ordinanza… Buon anno Assemini”.


In questo articolo: