Villacidro, un 64enne ai domiciliari arrestato dai Carabinieri per possesso di cocaina e marijuana

In trappola un pensionato di Villacidro trovato ai domiciliari con la droga, ecco di chi si tratta: l’operazione dei carabinieri

Villacidro, un 64enne ai domiciliari arrestato dai Carabinieri per possesso di cocaina e marijuana.
Sabato sera, a Villacidro, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Villacidro unitamente ai colleghi delle Stazioni di Villacidro e San Gavino Monreale, hanno tratto in arresto G.O., 64enne pensionato di Villacidro, per detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti. Alle ore 21.40 di sabato sera, i Carabinieri della Radiomobile si sono recati presso l’abitazione dell’uomo, che è sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, per effettuare un controllo. Nel corso dell’intervento, all’interno dell’abitazione, i militari hanno riscontrato la presenza di un giovane, che alla vista dei carabinieri consegnava spontaneamente una dose di cocaina, verosimilmente cedutagli poco prima dal padrone di casa. Vista la situazione gli operanti, dopo aver ricevuto il supporto dei colleghi delle Stazioni di Villacidro e San Gavino Monreale, procedevano a perquisizione domiciliare, che gli consentiva di recuperare:
– circa 50 grammi di sostanza stupefacente tipo cocaina, in parte già confezionata in dosi;
– circa 200 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana;
-un bilancino di precisione;
-155,00 euro verosimilmente provento dell’attività di spaccio.
Lo stupefacente se immesso nel mercato avrebbe fruttato circa 6.000 euro. L’arrestato, difeso dall’avvocato Marco Usai, dopo le formalità di rito è stato portato presso il carcere di Uta, in attesa del rito direttissimo che si è svolto questa mattina, mentre l’altro giovane è stato segnalato alla Prefettura di Cagliari quale assuntore di sostanze stupefacenti. Nel corso dell’udienza, il Giudice convalidava l’arresto e lo sottoponeva alla misura della custodia cautelare cautelare in carcere.


In questo articolo: