Villacidro, minaccia di morte la madre e la sorella: 26enne in manette

Minacce e ingiurie in famiglia, giovane in manette a Villacidro

Minacce e ingiurie in famiglia, giovane in manette a Villacidro.

Ieri pomeriggio, intorno alle 14.30 a Villacidro, i carabinieri della Stazione locale unitamente a quelli del NORM-Aliquota Radiomobile, sono intervenuti dopo una chiamata di soccorso al 112 presso un’abitazione in via Guido Rossa dove hanno arrestato Antonio Porta, 26enne disoccupato, per maltrattamenti in famiglia.  Il giovane, completamente fuori di sè, ha minacciato di morte e ingiuriato la madre e la sorella e ha danneggiato i mobili di casa lanciando i suppellettili.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Uta.


In questo articolo: