Viale Marconi a senso unico, in autunno via alla gara d’appalto

Coni: “A breve firmeremo la convenzione. Da parte della Regione altri 9 milioni per la fase 2 del progetto”

Viale Marconi a senso unico, la rivoluzione al traffico per Cagliari e hinterland è sempre più vicina. “Al rientro dalle ferie definiremo il progetto e la gara d’appalto che dovrebbe partire in autunno – annuncia l’assessore comunale alla Mobilità, Mauro Coni – Contemporaneamente, la Regione finanzierà altri 9 milioni al Comune di Cagliari per la fase 2 del progetto, oltre a un milione 750 mila euro già stanziato. Inoltre, un milione andrà a Quartu e un altro milione a Quartucciu: tutti fondi derivanti dal piano di sviluppo regionale”.

Il progetto, per la sua complessità, è diviso in tre fasi. La fase 1 riguarda l’istituzione del senso unico in direzione Cagliari: dal tratto vicino ai vigili del fuoco fino a sotto il ponte dell’Asse mediano. Mentre si lati ci saranno due corsie preferenziali per i bus, una per ciascuna direzione di marcia. Prevista anche la modifica di alcuni svincoli e l’eliminazione del semaforo di via Mercalli. La fase 2 riguarderà l’allargamento delle carreggiate del viale, del ponte vicino ai vigili del fuoco e la realizzazione di marciapiedi. La fase 3, invece, si concentra sulla parte quartese di viale Marconi, dopo lo svincolo di Is Pontis Paris: qui l’intervento è più complesso anche perché ci sono vincoli ambientali legati al parco di Molentargius.


In questo articolo: