Corso, cassonetti spostati ma i topi “ballano” ancora

Ancora allarme topi nel Corso Vittorio Emanuele e nelle strade limitrofe. Il Comune interviene con una nuova derattizzazione

Via i cassonetti dall’arco di via Palabanda, nel Corso Vittorio Emanuele, da anni trasformati in covo di topi. Il Comune li ha spostati di qualche metro, ma il problema ratti ora si allarga. “Ora si trovano di fronte ai nostri locali – spiegano Andrea, titolare della pizzeria “Shardana” e il gestore del ristorante “a Mondo e Luca” – E sono già comparsi i primi topi, per non parlare delle zanzare e dell’odore che sinceramente non è molto simpatico né per noi, né tantomeno per quei pochi coraggiosi clienti che frequentano i locali. Cosa dobbiamo fare? Chiudere le attività e aprire ristoranti per topi?”.

E la situazione non sembra migliorata neanche nello spiazzo accanto all’arco di via Palabanda: tra i residenti e commercianti c’è chi dice di vedere ancora topi in circolazione. Il Comune, intanto, da ieri ha ripreso la derattizzazione nelle vie Mameli, Canepa, San Domenico e Risorgimento fino al primo settembre.