Via Curie, incidenti all’ordine del giorno: “Strada pericolosa”

Residenti preoccupati: “Il Comune metta dei dissuasori e obblighi la presenza delle forze dell’ordine almeno nell’orario di uscita dalle scuole”

Segnaletica carente e lo stop all’incrocio tra via Curie e via Corsica che puntualmente viene bruciato dagli automobilisti che percorrono la strada a velocità eccessive. Una situazione che si ripete quotidianamente e che provoca numerosi incidenti, ormai diventati all’ordine del giorno. Oggi l’ennesimo, nessun ferito ma la paura dei residenti è tanta. 

“Via Curie – denunciano – si conferma una strada pericolosa a causa dell’eccessiva velocità degli automobilisti nonostante la presenza di due scuole, una elementare e una media, con conseguente presenza e via vai di alunni. Più volte, infatti, si sono verificati anche investimenti di pedoni, in alcuni casi bambini, sulle strisce pedonali. Siamo preoccupati: chiediamo l’installazione di dissuasori e la presenza delle forze dell’ordine soprattutto nell’ora di uscita dalle scuole, quando alcuni genitori incivili occupano con le loro auto strisce pedonali e ogni ‘buco’ rendendo ancora minore la visibilità e aumentando i rischi per i piccoli e i loro genitori, nonché i tanti anziani che abitano nella zona”


In questo articolo: