Nuovo furto nella sede dell’ Avis, portati via i computer

Domenica scorsa il primo furto

Ancora una beffa all’ Avis. I malviventi che domenica hanno compiuto il furto nella sede di via Talete, non contenti, questa notte hanno nuovamente fatto irruzione. Stessa procedura di domenica, nessun segno di scasso: probabilmente gli autori del furto si trovavano già dentro la sede, nascosti, o erano in possesso delle chiavi. Nel mirino i computer che l’Associazione ha avuto in prestito dall’Ospedale Brotzu e alcuni pc personali dei soci, portati per agevolare il lavoro durante le registrazioni e i prelievi.

Ingrid Busonera


In questo articolo: