Vergogna Giorgino: la discarica come benvenuto ai turisti nella costa

Non solo una spiaggia diventata terra di nessuno, ma sotto i cartelli di divieto ecco la vergogna Giorgino

La vergogna di Giorgino. Non solo una spiaggia diventata terra di nessuno, abbandonata da anni e con un’erosione che porta l’arenile a un passo dalla statale Sulcitana. Ma guardate nella foto di Carlo Caschili come si presentava oggi Giorgino al km 6.900 in direzione Cagliari, arrivando da Capoterra. Questo era il benvenuto ai tanti turisti nella prima domenica d’agosto: una distesa di rifiuti a cielo aperto, una vera e propria discarica incontrollata con pezzi di kerosene, di pvc, e una scatola di indifferenziata. E ancora lattine, bottiglie, funi vecchie gettate qua e là, persino un sacco di cemento indurito. Tutto esattamente sotto i cartelli di divieto piazzati dal Comune di Cagliari. Vergogna Giorgino, nella totale assenza delle istituzioni. Perchè nessuno interviene? 


In questo articolo: