Vandali scatenati sul bus Arst per Dolianova: “Sedili rotti dagli incivili, le telecamere sono attive?”

Schienali divelti dentro la corriera che passa anche per Dolianova, la rabbia dei pendolari: “Uno sfacelo e una vergogna, vogliamo davvero chiamarci civili?”

I vandali sembrano non conoscere periodi di “vacanza”, ennesimo atto folle compiuto a bordo dei bus dell’Arst. Nella corriera che passa anche per Dolianova, qualcuno ha avuto la “geniale” idea di spaccare gli schienali di alcuni sedili. Sono almeno tre, stando alle testimonianze di alcuni passeggeri, i posti inagibili. La rabbia corre su Facebook: “Questo è lo sfacelo e il disagio delle nostre corriere. Un’eresia il prezzo del biglietto ma il servizio…. lasciamo perdere. Pericolosissimo sia per chi viaggia nel sedile al fianco di questo sia per chi viaggia dietro, togliendo all’utenza ben 3 posti”. Le immagini sono state scattate oggi, e la corriera è quella “delle 10:25 che passa a Dolianova”, scrive Eva S. “Una vergogna! Le telecamere ci sono, ma di sicuro sono disattivate. E vogliamo chiamarci civili? Sempre più sgomenta”.


In questo articolo: