“Un vaccino per Paolo”: l’appello di una mamma di Selargius per suo figlio disabile

L’appello disperato di una mamma 79enne per suo figlio Paolo “”beneficiario della legge 104, invalido civile al 100%: è in carrozzina dalla nascita ed è un paziente che sulla carta dovrebbe appartenere ai fragili”

Un vaccino per Paolo: l’appello a Radio Casteddu di una mamma settantanovenne di Selargius che chiede che il figlio, disabile dalla nascita, possa ricevere l’inoculazione anticovid.

Paola Urru vive con il figlio Paolo, 53 anni a luglio, “beneficiario della legge 104, invalido civile al 100%: è in carrozzina dalla nascita ed è un paziente che sulla carta dovrebbe appartenere ai fragili. Abbiamo scritto al presidente della regione, al generale Figliuolo e anche al ministro della sanità perché sinora non è stato ancora chiamato per il vaccino, nonostante, appena è stato aperto il portale della regione per i pazienti fragili, io ho provato subito a prenotare”.
Risentite qui l’intervista del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu https://www.facebook.com/castedduonline/videos/902563547250951/
 e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU