Treno deragliato nella notte a Siliqua, la paura: “Poteva essere una tragedia come a Bressanone”

“L’incidente che ha visto coinvolto il mezzo di manutenzione dei binari, nella stazione di Siliqua, avrebbe potuto avere conseguenze gravissime, come peraltro avvenuto in circostanze analoghe a Bressanone, nel 2017”. Lo afferma la segretaria generale della Fit Cisl, Claudia Camedda


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

“L’incidente che ha visto coinvolto il mezzo di manutenzione dei binari, nella stazione di Siliqua, avrebbe potuto avere conseguenze gravissime, come peraltro avvenuto in circostanze analoghe a Bressanone, nel 2017”. Lo afferma la segretaria generale della Fit Cisl, Claudia Camedda, commentando quanto accaduto la notte tra lunedi e martedi, quando un mezzo impiegato per lavori sulle rotaie, senza controllo e per cause ancora da chiarire, si è messo in movimento. “Si tratta di un episodio molto serio – ribadisce la segretaria generale -, che ha portato all’interruzione della linea ferroviaria per i danni causati dalla macchina fuori controllo. Il nostro auspicio è che RFI faccia chiarezza sulle cause dell’incidente e che vigili sull’impresa appaltatrice proprietaria del mezzo”, conclude Camedda.


In questo articolo: