Trasporti, Tocco:”Si riporti Meridiana nella scalo di Cagliari Elmas”

“Lo scalo di Cagliari – esordisce – non può restare senza la compagnia di bandiera della Sardegna. Meridiana rappresenta l’immagine e l’identità dei quattro mori, con personale di volo e addetti alle operazioni a terra che per una grande fetta sono professionalità locali”

<<Siamo consapevoli che la strada obbligata è per un sistema unico degli aeroporti isolani ma occorre che questo progetto possa avvenire dando nuove opportunità ai turisti e ai passeggeri sardi>>. E’ il commento del consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) che rilancia così l’offensiva: <<Lo scalo di Cagliari – esordisce – non può restare senza la compagnia di bandiera della Sardegna. Meridiana rappresenta l’immagine e l’identità dei quattro mori, con personale di volo e addetti alle operazioni a terra che per una grande fetta sono professionalità locali>>. L’hub dell’aeroporto di Olbia – Costa Smeralda non si tocca, ovviamente. <<E’ però necessario che la Regione si impegni con il nuovo disegno per il ritorno della compagnia dell’Aga Khan nel principale scalo isolano – conclude Tocco – Sarebbe un valore aggiunto con le rotte principali che sarebbero coperte da un vettore made in Sardegna. Non basta. Nell’aeroporto di Cagliari sarebbe dirottata anche una parte del personale locale, oggi costretto ad un’odissea tra gli scali isolani. La partnership tra aeroporti isolani diventa un’occasione unica per espandere la nostra compagnia di bandiera anche sui cieli del sud Sardegna, con l’incremento del numero di destinazioni e il rafforzamento dell’impianto cagliaritano.  Ci sarebbe sicuramente spazio per nuovi impegni e ulteriori investimenti nella piattaforma aerea, in grado di acciuffare importanti traguardi anche sui flussi turistici>>. 
Area degli allegati