Tirrenia cancella la tratta Cagliari-Civitavecchia, Truzzu scrive al ministro: “Un fatto gravissimo”

Il sindaco di Cagliari scrive al ministro Giovannini: La compagnia ha ricevuto dallo Stato una enorme quantità di finanziamenti per garantire un servizio pubblico per noi essenziale. Viene così leso il diritto sacrosanto alla mobilità”.

Lettera appello del Sindaco Truzzu al Ministro delle Infrastrutture Giovannini.

Di seguito il testo della lettera appello inviata dal sindaco Paolo Truzzu al Ministro delle Infrastrutture Giovannini:

Signor Ministro,
la Tirrenia ha annunciato dal 13 di settembre lo stop della tratta Cagliari- Civitavecchia.
Tirrenia ha inoltre comunicato la fine dei collegamenti di altre linee di trasporto via mare che riguardano i principali porti della Sardegna.
E’ un fatto gravissimo.
La compagnia ha ricevuto dallo Stato una enorme quantità di finanziamenti per garantire un servizio pubblico per noi essenziale.
Viene così leso il diritto sacrosanto alla mobilità. Non mi interessano le perniciose motivazioni per cui queste tratte vengano interrotte.
Chiedo a Lei di intervenire al più presto per ripristinare la tratta di Cagliari e tutte quelle che, comunque, collegano la Sardegna alla Penisola.
E’ insopportabile che più volte all’anno i sardi siano costretti a fare rivendicazioni per diritti basilari.
Paolo Truzzu, sindaco di Cagliari


In questo articolo: