Test covid per i sardi a Venezia, Cappellacci: “Si impugna l’ordinanza di Solinas e si permette agli altri”

Cappellacci scrive:
“Non sono solito usare espressioni troppo colorite o volgari ma  mi sono rotto le palle di questo governo di incapaci scappati dal manicomio. Impugnano la nostra ordinanza in spregio della nostra Autonomia Speciale e permettono di tutto agli altri”

Area test covid-19 anche per chi arriva dalla Sardegna, all’aeroporto di Venezia i viaggiatori provenienti da Croazia, Grecia, Malta, Spagna e Sardegna sono invitati a recarsi nell’area test.  Ugo Cappellacci: “Il governo impugna l’ordinanza di Solinas, per l’obbligo di tampone e consente di fare la stessa cosa alle altre regioni, ad iniziare dal Lazio per arrivare sino al Veneto”.
In un post social, diventato virale in poche ore, Cappellacci scrive:
“Non sono solito usare espressioni troppo colorite o volgari ma  mi sono rotto le palle di questo governo di incapaci scappati dal manicomio. Impugnano la nostra ordinanza in spregio della nostra Autonomia Speciale e permettono di tutto agli altri che ci considerano untori dopo averci infettati. Io dico basta, la situazione è ormai insostenibile. È arrivato il momento di far sentire tutta la nostra rabbia e resistere in ogni sede contro questa prepotenza”.

In questo articolo: