Tentata rapina alle poste di Lotzorai, preso il malvivente: è un pregiudicato 47enne

I carabinieri sono riusciti a trovarlo dopo appena un giorno. Ritrovati il passamontagna, lo zaino e la pistola, nascosta in casa della suocera, utilizzata prima di essere messo in fuga dagli impiegati

I carabinieri della stazione di Santa Maria Navarrese e di Talana sono riusciti a risalire al malvivente che, ieri, pistola in pugno, ha cercato di compiere una rapina all’ufficio postale di Lotzorai. A metterlo in fuga erano stati gli impiegati, che avevano subito reagito. I militari hanno subito acquisito informazioni, fatto sopralluoghi, preso impronte ed effettuato controlli a tappeto dei pregiudicati, controllando in parallelo anche alcuni filmati. Fondamentale è stata la la conoscenza del territorio.
Gli uomini della compagnia di Lanusei, agli ordini del capitano Giuseppe De Lisa, hanno arrestato un 47enne pregiudicato di Talana. Sono stati ritrovati lo zaino il passamontagna, ma soprattutto l’arma, perfettamente funzionante, una pistola semi automatica 7,65 con matricola abrasa, munita di caricatore monofilare con all’interno 5 cartucce nascosta a casa della suocera.


In questo articolo: